Skip to content

UNIDEV.INFO

Unidev.info

Guida di vienna da scaricare


  1. Informazioni pratiche scaricare dall’Ente per il Turismo di Vienna
  2. La guida turistica online per Vienna
  3. Cosa vedere a Vienna in 3 giorni
  4. Vienna Austria | Mappa Centro Vienna | Cartina|

Vienna è la capitale e la maggiore città austriaca. Scarica la guida Il centro religioso di Vienna, oltre che geografico (ma pochi lo sanno), è la cattedrale di Il Fregio di Beethoven, creato da Gustav Klimt nel , fa parte. Ecco, in questa guida troverete la risposta che cercate. Il valore aggiunto di questa guida è che è scritta da chi a. Vienna ci vive da anni e ha girato la città in lungo. L'Itinerario di Vienna a piedi che potete scaricare gratis in pdf riguarda il Centro Storico. Fuori da questo c'è ancora molto da vedere: il Belvedere. Scarica gratis la guida pdf di Vienna. Pronta da stampare e portare in vacanza per una comoda e veloce consultazione. Nella nostra guida di Vienna troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per suo miscuglio di culture ha creato una grande varietà di piatti tipici, provenienti da Scarica la app Civitatis in App Store Scarica la app Civitatis in Google Play.

Nome: guida di vienna da scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 23.77 MB

Guida di vienna da scaricare

Dista 16 chilometri dal centro della città, e si raggiunge facilmente con i mezzi pubblici. Trova tutti voli più economici per Vienna 1. Qui è raccontata la vita di corte dei sovrani, e in particolare quella della bella e intrigante Principessa Sissi, con un museo interamente dedicato a lei. Storia e mito si intrecciano… pronti per un salto indietro nel tempo?

Tirate fuori la macchinetta fotografica e preparatevi a scatti non convenzionali! Pensate solo alla collezione di Egon Schiele, la più importante e completa al mondo, e ad alcune tra le opere più belle di Gustav Klimt: questo museo si conferma una tappa imprescindibile.

Per questo motivo oggi voglio condividere con voi una splendida e utilissima guida e cartina di Vienna in PDF da poter portare con voi in viaggio sia in formato cartaceo che su dispositivi mobili e pc portatili.

Le guide che quasi ogni settimana vi propongo sono aggiornate molto spesso e quindi vi consiglio di scaricarla proprio prima di partire in modo tale da poter avere sempre una maggior accuratezza delle informazioni.

Sono comunque scritte da giornalisti professionisti e stilate da Arrivalguides una strabiliante società svedese che si occupa solo ed unicamente di questo.

Certo di farvi cosa gradita vi dico che la guida è davvero molto completa e vi offrirà le informazioni base per poter partire, trovare un alloggio, fare shopping, trascorrere una piacevole serata, mangiare in un locale cool della città e soprattutto avere meno ingombro quando oramai gli spazi sono sempre più limati soprattutto se si parte con una compagnia low cost.

Dove posso trovare la guida e cartina di Vienna? Tutte le guide le potete trovare sul sito principale di Volopiuhotel. Per una maggiore comodità potete prelevare gratuitamente la guida e cartina di Vienna direttamente cliccando sul bottone qui in basso.

Infatti la guida è composta da ben 53 pagine tutte da sfogliare per rendere il vostro fine settimana o la vostra vacanza più piacevole del solito. Tour appositi danno la possibilità di vedere gli appartamenti imperiali. Passeggiate per l'incantevole parco con i suoi numerosi ed attraenti annessi fra cui la Palm House del e per i suoi giardini meticolosamente curati, e camminate fino alla Gloriette per una magnifica veduta di Vienna.

Se viaggiate con i bambini, visitate il Museo dei Bambini per vederli vestiti come un principe o una principessa. Schönbrunn è anche sede dello zoo più antico del mon do, fondato come zoo privato degli Asburgo nel Con molti dei suoi edifici barocchi originali ancora intatto, è uno dei più piacevoli giardini zoologici d'Europa da visitare.

Pranzo : Potete pranzare in un tipico bistrot viennese, o in un Beisl, un ristorante locale accogliente che serve cucina tradizionale viennese. Il cosiddetto "Beisl", infatti, è una versione tipicamente viennese di ristorante, caratteristico e confortevole.

Informazioni pratiche scaricare dall’Ente per il Turismo di Vienna

Caratterizzato da un ampio bancone dove viene spillata la birra e si tiene fresco il vino, i tavoli e le sedie di un Beisl sono semplici e la cucina è tradizionale. Teatro dell'Opera e Museo Leopold: Nel pomeriggio potete visitare il Teatro dell'Opera di Vienna, uno dei più importanti e splendidi teatri lirici del mondo , risalente al , e che ha ospitato molti dei più importanti compositori, direttori d'orchestra, solisti e ballerini del mondo.

Il Teatro si distingue per il suo precoce stile rinascimentale francese, con interni che includono una grande scalinata che conduce al primo piano, la Schwind Foyer, e la Camera del tè con i suoi arazzi preziosi. Spettacoli d'opera e balletti si svolgono almeno volte l'anno, ed è anche la sede dell'Orchestra Filarmonica di Vienna. In alternativa, o in aggiunta, potete recarvi al Museo Leopold - sede di una delle più grandi collezioni di arte moderna austriaca, con artisti come Egon Schiele, Gustav Klimt, Oskar Kokoschka e Gerstl Richard - o al superbo Teatro Nazionale di Vienna Burgtheater , a lungo famoso per le sue produzioni di commedie in lingua tedesca e con l'esterno dell'edificio impressionante a causa dei suoi numerosi elementi decorativi: figure, scene e busti.

Altrettanto impressionante è il suo interno costituito da una ricca decorazione in stile barocco francese, e una scala con affreschi di Gustav ed Ernst Klimt. Sera : Potete godervi un concerto, un'opera o una performance musicale. In fondo, Vienna è la capitale mondiale della musica, con migliaia di spettacoli ogni anno. Consigliamo di acquistare quindi in anticipo i vostri biglietti per i teatri più prestigiosi e tradizionali della città. Se volete assistere alle opere più classiche, come "La vedova allegra", "Il flauto magico", "La Bohème", "Carmen", "Don Giovanni", esse sono proposte ogni stagione.

Potete anche prenotare biglietti per serate di musica classica al palazzo Palffy, con musica di Mozart e Strauss. Potete poi dirigervi verso il Palazzo del Belvedere, una delle più belle attrazioni della città, composto da due splendidi edifici barocchi.

I punti salienti del Palazzo Superiore includo no la Sala Terrena con le sue statue e la Scala Cerimoniale con il suo rilievo in stucco e ricchi affreschi. Il Palazzo Inferiore vanta anche una sala di marmo nota per i suoi medaglioni in gesso ovale e una galleria di marmo costruita per ospitare una collezione di statue storiche.

Altri edifici degni di nota sono il Palazzo d'Inverno, un edificio barocco che un tempo ospitava il Tesoro di Corte, l'Orangerie, il Palazzo delle Scuderie sede del Tesoro medievale ed i Giardini del Belvedere con le fontane, che collegano i due palazzi.

La guida turistica online per Vienna

Da vedere sono anche le sue vaste collezioni d'arte. In alternativa, potete visitare il MuseumsQuartier di Vienna, o MQ, uno dei dieci più grandi musei al mondo. Si tratta di un complesso museale, situato nel distretto di Neubau, che occupa un'area di Prater Il pomeriggio non perdetevi il parco naturale e di divertimenti del Prater, posto tra il Danubio e il canale del Danubio , e la sua famosa ruota panoramica, entrambi una vera "istituzione" della città.

Con una superficie di 3. Il punto culminante si ha facendo un giro sulla famosa ruota gigante, che ha fornito una bella veduta sulla città dal Altre attrazioni del parco sono il Museo del Prater, con le sue esposizioni che documentano la storia del parco; un Planetario; e la Liliputbahn, ferrovia a vapore in miniatura con una linea di quattro chilometri nei pressi del viale principale.

Ma in questo vasto parco c'è abbastanza spazio anche per passeggiate a cavallo, nuoto in piscina, calcio, ciclismo, tennis e bocce.

Merita una visita anche il vicino Parco del Danubio Donaupark , uno spazio di acri aperto che è sede di una ferrovia in miniatura, un lago artificiale Lago di Iris , e un teatro. In alternativa, visitate uno dei belli e sereni parchi del centro città: il Volksgarten Parco del Popolo , un'oasi con aiuole progettate in maniera impeccabile ed innumerevoli aree picnic.

Acquista da questa pagina di Ticketbar i biglietti scontati e, ricevendoli via e-mail, risparmiati fino a 1 ora e mezza di attesa in fila per le seguenti visite, card e attività: Pulmann Hop-on Hop off Vienna, di certo il modo più comodo per vedere ed esplorare in poco tempo i più bei luoghi di Vienna.

Per spostarvi a Vienna la cosa migliore è utilizzare i mezzi pubblici. Vienna ha una rete di trasporti pubblici ben sviluppata. Autobus, treni, tram e linee della metropolitana vi porteranno quasi ovunque in città in un batter d'occhio. La città, infatti, è dotata di una rete che comprende 5 linee di metropolitana, 28 linee di tram e 90 di autobus, che vi consentiranno di spostarvi in qualsiasi zona di vostro interesse.

Le metropolitane viaggiano tutti i giorni dalle 5 del mattino fino a mezzanotte circa. Generalmente i tram e gli autobus terminano il servizio un po' prima, ma vi sono gli autobus notturni. Le linee notturne funzionano solo nell'orario Si possono acquistare biglietti da una corsa anche sugli autobus e i tram con un sovrapprezzo di un paio di euro. La domenica e i festivi tutti i ragazzi fino a 15 anni a Vienna viaggiano gratis, purchè dotati di un documento di identità. I bambini fino a 6 anni viaggiano sempre gratuitamente sui mezzi pubblici di Vienna.

I biglietti devono essere convalidati prima di salire. Per convalidare il biglietto timbratelo presso le macchine blu situate all'ingresso delle stazioni della metropolitana e su autobus e tram.

Cosa vedere a Vienna in 3 giorni

I biglietti acquistati direttamente dal tram o autista di autobus sono validati automaticamente e non devono essere timbrati di nuovo. Il trasporto pubblico di Vienna fa parte dell'Associazione di trasporto per le regioni orientali dell'Austria, che è divisa in otto zone e include parti della Bassa Austria, il Burgenland e tutta Vienna.

La città di Vienna rappresenta una zona piena zona o nucleo Kernzone o "Zona ". Un unico biglietto è valido per viaggiare in un modo all'interno di una zona. I "pass" per trasporti e musei. Con la Vienna Card potete usare per 48 o 72 ore - a seconda della versione che scegliete - i mezzi di trasporto pubblici metropolitana, tram e a utobus nonché godere di altri vantaggi al prezzo di una ventina di euro per l'acquisto della Card.

Vienna Austria | Mappa Centro Vienna | Cartina|

La Vienna Card comprende: 72 ore di viaggio con tutte le linee pubbliche di Vienna e più di sconti presso i musei, gli heurigen osterie , i caffè viennesi, etc. Potete acquistare la Vienna Card presso i punti di informazione turistica della città, nel vostro hotel, presso le bigliett erie delle Wiener Linien, nelle grandi stazioni della metropolitana e anche online in anticipo. Per spostarvi rapidamente in città o verso l'aeroporto potete prendere un taxi.

Se avete bisogno di un taxi per il centro storico o per l'aeroporto, chiedete una tariffa aeroportuale, che è una tariffa speciale. Per musei e altre attrazioni della città, potete acquistare il Vienna PASS, una carta di visita della città, che offre ai visitatori l'ingresso gratuito a oltre 60 attrazioni principali, musei e monumenti di Vienna. Esso offre ai visitatori l'ingresso gratuito a oltre 60 attrazioni principali, musei e monumenti di Vienna. Basta mostrare il pass alle attrazioni per poter saltare la fila e camminare dritto.

Questo vi farà risparmiare ore di coda nella stagione di punta più trafficata. Il pass diventerà attivo al primo utilizzo in un'attrazione.

Funziona scansionando un codice a barre che attiverà la scheda al primo utilizzo. A seconda della durata del pass scelto - 2, 3 o 6 giorni - il pass è quindi valido per tot giorni consecutivi dalla attivazione. Quello da 2 giorni per un adulto costa circa 60 euro.

Una volta che il pass è scaduto, la carta smetterà di funzionare e non sarà più concessa l'entrata alle attrazioni. Si raccomanda di datare e firmare il pass presso lo spazio previsto, altrimenti non è valido. Se invece si seleziona il pacchetto di viaggio Pass with travel , la vostra travelcard diventerà attiva quando si convalida nella macchina blu per i biglietti nelle stazioni della metropolitana, sui tram o sugli autobus e sarà quindi valido per 48 o 72 ore consecutive.

L In auto a Vienna. A Vienna occorre fare bene attenzione ai parcheggi, per evitare di prendere multe. Nelle strade di Vienna con attività commerciali possono essere in vigore diverse regole di parcheggio. In tutte le zone di parcheggio per soste brevi è necessario munirsi sin dai primi minuti della sosta di uno scontrino di parcheggio, anche nel caso di soste di breve durata per scaricare i bagagli.

Sono disponibili scontrini per soste gratuite di 15 minuti che è possibile richiedere al proprio hotel. Vi sono poi tutta una serie di parcheggi sopraelevati, nei distretto con zona disco, aperti 24 ore su Gli scontrini per i parcheggi sono disponibili presso tabaccherie, distributori automatici di sigarette, biglietterie delle Wiener Linien.

Le condizioni delle strade in inverno possono essere molto pericolose. L'Austria non è certamente un Paese adatto per chi è a dieta: ci sono davvero troppe proteine e ottimi dolci nella cucina locale per chi vuole badare alle calorie o al livello degli zuccheri!