Skip to content

UNIDEV.INFO

Unidev.info

Ihmc cmaptools scarica


  1. Estensione File Search
  2. Cmap Tools. Programma per la realizzazione di mappe concettuali
  3. CmapTools - Download per PC Gratis
  4. Software Cmap - Pensiero Critico

Scarica l'ultima versione di CmapTools per Windows. Creare facilmente mappe concettuali. Una mappa concettuale si dimostra un ottimo strumento tutte le volte​. CmapTools è un programma per PC che permette di creare mappe concettuali. CmapTools è un software freeware sviluppato da IHMC. L'applicazione è. CmapTools, download gratis. CmapTools Realizza mappe concettuali e condividile in rete. Per scaricare la più aggiornata accedere alla cartella unidev.info​download, selezionare la piattaforma corrispondente al proprio sistema (tra Windows. I programmi IHMC CmapTools aiutano gli utenti a costruire navigare e condividere modelli di conoscenza rappresentati sotto forma di mappe concettuali.

Nome: ihmc cmaptools scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 48.50 Megabytes

I file con l'estensione del file. E 'possibile che. Applicazioni cartografiche Concetto offrono agli utenti funzionalità efficienti per la creazione di mappe concettuali visiva o mappe mentali, e un esempio di un formato di file utilizzato da un particolare software mappe concettuali è formato CMAP. I file in questo formato vengono aggiunti con il. Sviluppato da IHMC da utilizzare come file di output di progetto del software CmapTools sviluppato anche da IHMC , il contenuto di questi file CMAP includono diagrammi visivi o grafici, oggetti digitali o immagini e testo integrato con formattazione e layout di pagina attributi entrato ed embedded l'autore del file CMAP.

Dal momento che gli attributi degli oggetti, testo e formattazione digitali integrati da un utente in un progetto CMAP sono direttamente caricate fino alla domanda del software dopo l'apertura del file di CMAP, gli utenti possono condividere i file CMAP e svolgere attività di brainstorming con il programma CmapTools.

Sul lato sinistro della finestra Viste ci sono quattro bottoni. Un clic su ciascuno di essi avrà l'effetto di mostrare diverse locazioni di Cmap e Risorse sul campo destro della stessa finestra.

Quando si avvia CmapTools si presenta preselezionata la vista Cmap in Locale.

Questa locazione contiene tutte le Cmap e le Risorse presenti localmente nella cartella My Cmaps dell'utente attuale del computer. Non è possibile rintracciare altre risorse che si trovino altrove. Si possono creare qui le Cmap, per spostarle successivamente tra le CMap Condivise nella rete di Server. Le mappe condivise sono salvate nei Server remoti di Cmap, per essere facilmente visionabili ed editabili da altri utenti di CmapTools di tutto il mondo. Le Cmap salvate su server remoto sono anche automaticamente generate come pagina web, permettendo di vederle a chiunque abbia un browser web.

Il bottone Cronologia mostra la sequenza di Cmap che sono già state viste o modificate. Le Cmap e le Risorse possono essere aggiunte alla lista dei Preferiti. Cliccando sul bottone preferiti si otterrà tale lista.. Per aggiungere Cmap e Risorse alla lista dei Preferiti selezionare i file sul lato destro della finestra, quindi cliccare Modifica seguito da Aggiungi a Preferiti. In fondo alla finestra Viste troviamo due elementi di funzionalità.

Si possono cancellare oggetti semplicemente trascinandole nel cestino. Utilizzare questa impostazione quando si ha abbastanza familiarità con le icone. Aggiungere un Concetto Da una mappa aperta: Fare un doppio clic col tasto sinistro in un punto qualsiasi della Cmap è possibile anche cliccare ovunque col tasto destro e scegliere Nuovo Concetto dal menu che appare. Apparirà una forma con punti interrogativi al suo interno.

Digitare in esso un'etichetta che sostituisca i punti interrogativi non occorre selezionare questi se la casella del nuovo concetto è stata appena creata. Cliccare col tasto sinistro in una porzione bianca della Cmap, esternamente al nodo, per confermare l'etichetta. La forma è divenuta ora un nuovo concetto. Creare una proposizione da un Concetto Da una Cmap aperta: Cliccare col sinistro sul concetto da cui si vuole formare la proposizione. Cliccare e trascinare col mouse a partire dal rettangolino con frecce sopra al concetto.

Continuando a mantenere premuto il pulsante del mouse, si noterà una freccia che seguirà il puntatore del mouse. Un altro modo per ottenere lo stesso risultato consiste nel cliccare e rilasciare il mouse nello stesso rettangolino, prima di muovere il mouse. Se si è scelto di trascinare col mouse premuto a partire dalle frecce del concetto, rilasciare il mouse una volta allungata la freccia a una certa distanza dal concetto. Se invece si è cliccato e rilasciato il mouse sulle stesse frecce del concetto, occorre cliccare nuovamente una volta portata la freccia a distanza dal concetto.

SI otterrà la creazione di un novo concetto, insieme a un rettangolo che connette i due concetti. Digitare un'etichetta per il rettangolo di connessione, quindi cliccare col sinistro in una porzione bianca della mappa, per impostare l'etichetta stessa.

Si sarà creata in tal modo una frase legame per la nuova proposizione. Cliccare col sinistro sul nuovo concetto e digitarvi un' etichetta. Cliccando esternamente al concetto si imposterà la sua etichetta.

Creare una proposizione da concetti preesistenti Da una mappa aperta: Iniziando con due o più concetti, fare un clic col tasto sinistro su un concetto da cui si vuol generare una proposizione. Cliccare col sinistro quindi trascinare a partire dal rettangolino delle frecce. Continuando a tenere premuto il tasto sinistro, si noterà una freccia che segue il puntatore del mouse. Se si è scelto di trascinare il mouse dalla casella delle frecce con tasto premuto, scegliere un diverso concetto sul quale portare la freccia e rilasciare il mouse.

Se si è optato per il clic sulla casella frecce del primo concetto, portare la freccia sul concetto prescelto, quindi fare un nuovo clic su di esso. Apparirà un rettangolo unito a entrambi i concetti con linee di connessione. Digitare un'etichetta per il rettangolo, quindi cliccare su una parte bianca della Cmap.

Il rettangolo scomparirà, lasciando al suo posto una frase legame.

La frase legame completa la proposizione. DI seguito si illustrerà l'uso del comando Salva Cmap Come Appare la finestra "Salva come Cmap". Si possono anche specificare informazioni aggiuntive quali l'Autore, l'Organizzazione, l'indirizzo Email. Alcuni di questi campi sono già completati con i valori predefiniti, letti cioè da Preferenze L'immagine seguente mostra la finestra "Salva Cmap come In cima alla finestra c'è una barra con l'icona del computer che elenca il contenuto della cartella My Cmaps, e un bottone con l'icona del globo che dà la lista di server di CMap preferiti.

Le icone del computer e del globo corrispondo alle opzioni di salvataggio in locale o in un server di Cmap per il quale si possiedono i permessi necessari. Nel nostro esempio faremo un clic sinistro su Salva per salvare la Cmap localmente nella cartella My Cmaps di documenti dell'utente.

Il progresso dell'operazione richiesta sarà mostrato dalla finestra "Salvataggio Cmap" Passando alla pagina "VIste - CmapTools" si confermerà l'avvenuto salvataggio individuando la mappa salvata sotto l'intestazione Locale. Scegliere File, poi Apri per avere la CMap aperta in un'altra finestra.

Se si esegue il comando Apri dal menu File, o si preme Invio senza alcuna Cmap o cartella selezionata, si otterrà l'apertura della "Vista" attuale in un'altra finestra. Si otterrà l'apertura di una Nuova Cartella in cui è possibile inserire il Nome Cartella obbligatorio ed altri attributi opzionali della cartella.

Cliccare il bottone OK, e la nuova cartella sarà creata nella finestra Viste. La nuova cartella sarà collocata all'interno dell'archivio attualmente selezionato nella finestra Viste.

Estensione File Search

Se non c'è nessun archivio selezionato, la cartella si posizionerà al livello radice della vista attuale. Inserire Risorse Dal Desktop ad una mappa aperta: Si possono aggiungere risorse ad una Cmap tramite trascinamento dal desktop o da una cartella aperta sulla mappa stessa. Se la risorsa trascinata è un'immagine, potrà essere rilasciata sia su una parte bianca della mappa di cui diverrà lo sfondo sia su un nodo. Gli altri tipi di risorsa potranno essere rilasciati solo su un nodo concetto o frase legame.

Portando la risorsa - immagine sul concetto e rilasciando il mouse si ottiene l'apertura della finestra "Modifica Collegamento alla Risorsa", con la possibilità di impostare l'immagine come sfondo del nodo oppure come collegamento.

La scelta tra le due opzioni è effettuata con la selezione dell'opzione in alto: "Aggiungi come sfondo" o "Aggiungi collegamento alla risorsa". I campi Descrizione e parole chiave consentono l'aggiunta di informazioni aggiuntive sulla risorsa. Se la risorsa non è un'immagine sarà inseribile solo come collegamento.

Scegliendo Non usare si rinuncerà a inserire l'immagine. Optando invece per Usa Come è si forzerà l'inserimento dell'immagine tal quale, di grandi dimensioni. Sono possibili anche operazioni di ribaltamento, orizzontale o verticale e di ritaglio. Il bottone per Il ritaglio icona in alto a destra con le forbici si attiva solo dopo aver selezionato l'anteprima dell'immagine a destra, con un clic. Le risorse di altro tipo potranno essere aggiunte ai nodi solo come collegamenti, che appariranno raggruppati in icone che rappresentano collegamenti a risorse dello steso tipo.

Cmap Tools. Programma per la realizzazione di mappe concettuali

Si possono aggiungere fino a 13 differenti icone per altrettante categorie di risorse ad un singolo concetto. Un clic col tasto sinistro sull'icona di un gruppo di risorse fa apparire i titoli delle risorse, tra cui quella appena aggiunta. Mantenendo il mouse su tale titolo si potrà ottenere anche un box giallo con la descrizione della risorsa.

Cliccando col tasto sinistro il titolo della risorsa si aprirà il visualizzatore di CmapTools, capace di aprire immagini comuni. In presenza di eventuali risorse grafiche non supportate si aprirà un programma esterno dell'utente.

Quando si salva la Cmap, con essa si salva anche una copia delle risorse ad collegate, nella medesima cartella, a meno che non si sia specificato precedentemente di copiare solo il collegamento alla risorsa, spuntando la relativa opzione nella finestra di dialogo delle proprietà della risorsa.

In tal caso sarà copiato nella cartella di Viste il solo collegamento alla risorsa, riconoscibile dal nome scritto in corsivo. Occorre tenere presente che un collegamento a una risorsa in locale non potrà essere efficace qualora si trasferiscano in rete la mappa e i suoi collegamenti. In tal caso l'errore non sarà rilevato da chi ha effettuato il trasferimento in rete della mappa, ma solo dagli utenti che apriranno la mappa da un diverso computer in rete.

Pertanto per condividere una mappa in rete occorre copiare nella cartella del server remoto sia la mappa sia le risorse, e non solamente la mappa e i collegamenti alle risorse in locale. Dal Desktop alla finestra "Viste - CmapTools": Le risorse possono essere anche trascinate dal desktop nell'area bianca di "Cmap in Locale", o tra le "Cmap condivise in Rete", in una cartella per la quale si possiedono i permessi necessari ad aggiungere file.

In entrambi i casi l'azione non provoca lo spostamento, ma la copia della risorsa. Dopo aver rilasciato il mouse nella finestra "Viste - CmapTools" si aprirà una finestra "Modifica Proprietà delle Risorse". Cliccare su OK una volta completate le modifiche alle proprietà. Cliccare su OK una volta completate le modifiche alle descrizioni o ad altre proprietà. Importare Risorse Scegliere prima la destinazione dalla finestra "Viste": "Cmap in locale" o una cartella in cui si possiedono diritti di scritture in "Cmap Condivise in rete".

Quindi, dalla finestra "Viste - CmapTools", per importare una singola risorsa selezionare File e poi Aggiungi Risorse Una volta aperta la finestra "Aggiungi Risorse Per tornare all'esplorazione del desktop predefinita basta cliccare sulla relativa icona in qualunque momento.

Una volta localizzata una risorsa potenzialmente associabile ad una mappa, occorrerà cliccare sul bottone Aggiungi. Dopo aver cliccato su "Aggiungi", si aprirà la finestra "Modifica Proprietà delle Risorse", dove si potranno definire le proprietà della risorsa prescelta.

Se la risorsa è un'immagine avente dimensioni inferiori a x pixel, essa risulterà pre-impostata come Clip Art. Questa caratteristica permetterà l'inserimento diretto della clip art come nodo, per trascinamento in una Cmap. Togliendo la spunta, all'inserimento dell'immagine nella mappa si genererà la finestra di dialogo per utilizzarla come sfondo o come collegamento.

Inserendo la spunta sulla casella in basso si creerà un collegamento alla risorsa anziché una copia nella cartella di Viste prescelta. Una volta completate le modifiche delle proprietà della risorsa cliccare su OK. Le risorse aggiunte saranno elencate nella locazione inizialmente selezionata in Viste - CmapTools". Risorse multiple Scegliere la locazione in cui aggiungere le risorse da "Viste-CmapTools".

Selezionare File e Aggiungi Risorse Si aprirà un'estensione della finestra dove aggiungere diverse risorse in lista. Un doppio clic su una particolare risorsa della lista consente di aggiungere o modificare alcune proprietà della stessa risorsa, tra cui la Descrizione, le Parole Chiave e, se si tratta di un'immagine, l'impostazione come clip art che permette la creazione diretta di un nodo avente l'immagine come sfondo per trascinamento in una Cmap e le dimensioni.

Una volta costituita la lista completa delle risorse desiderate, cliccando sul bottone Aggiungere Tutti si trasferirà una copia delle risorse a disposizione per le CMap nella cartella attiva. Qualora non si volessero copiare le risorse in Viste, ma semplicemente creare un collegamento ad esse, occorrerà spuntare la casella "Non copiare nella finestra Viste Questa azione avrà lo stesso effetto su tutte le risorse raccolte nella lista.

Volendo ottenere lo stesso risultato su singole risorse, occorrerà modificare la stessa opzione nelle proprietà di ciascuna con Modifica Le risorse aggiunte saranno ora visibili nella finestra "Viste - CmapTools".

Importare collegamenti a pagine web Dalla finestra "Viste - CmapTools", una volta attivata in Viste la destinazione per la quale si possiedono i diritti di scrittura, si inizia col selezionare Aggiungere Indirizzo Web Apparirà la pagina "Aggiungi URL", sulla quale si potranno aggiungere o modificare informazioni ad un collegamento a Internet.

Cliccando su OK si aggiungerà a Viste tale collegamento. Ora apparirà l'icona del collegamento a Internet, nell'area di Viste dove tale risorsa è stata creata. Dalla finestra "Modifica dei collegamenti alle risorse per [ La finestra "Modifica dei collegamenti alle risorse per [ Una volta localizzate le risorse che si desidera collegare al concetto, occorre prima selezionarle e poi cliccare col tasto sinistro su Aggiungi alla lista.

Cliccare col sinistro sotto Descrizione per aggiungere o modificare la descrizione della risorsa scelta. Per fare ulteriori modifiche al collegamento a risorsa, evidenziare la risorsa e cliccare il bottone Modifica Qualunque cambiamento operato nella finestra "Modifica Collegamento alla Risorsa"Modifica dei collegamenti alle risorse per [ Cliccare sul bottone Aggiorna col tasto sinistro una volta completate le modifiche ai collegamenti alle risorse del concetto selezionato.

CmapTools - Download per PC Gratis

Andando a vedere ora la mappa, si constaterà la presenza di un'icona del gruppo di collegamenti a risorse descritta nella sezione della guida Inserire Risorse unita alla base del concetto. Cliccando col tasto sinistro tale icona del gruppo di collegamenti a risorse, si aprirà la lista delle risorse selezionabili, associate al concetto.

Gestione dei collegamenti alle Risorse Esistenti Da una mappa aperta: Per gestire il collegamento a una risorsa individuale fare un clic col tasto sinistro sull'icona gruppo di collegamenti a risorse descritta nella sezione Inserire Risorse della guida. Una volta ottenuto il collegamento dal'icona, per selezionarlo basta passarvi sopra col cursore del mouse e per attivare i controlli cliccare col tasto destro su di esso in alternativa i controlli si possono ottenere con i comandi Taglia - Ctrl-x, Copia - Ctrl-c, Elimina - Canc o Del; Modifica - Ctrl-r.

Cliccando col tasto destro sul titolo del collegamento alla risorsa, si aprirà un breve menu che permetterà di tagliare, copiare, eliminare o modificare il collegamento alla risorsa. Un clic su copia col tasto sinistro copierà il collegamento permettendo di incollarlo vedere sotto ad altri concetti. Elimina rimuove un collegamento a risorsa dal gruppo. Si illustrerà di seguito come trasferire, da un concetto a un altro, un collegamento a una risorsa tramite Taglia.

Nell'esempio l'icona contenente il collegamento all'immagine, nel concetto "Radici", è stata rimossa come risultato dell'aver tagliato l'unico collegamento del gruppo. Ora cliccare col tasto destro il concetto a cui si desidera aggiungere il collegamento, quindi selezionare Incolla.

Lo stesso comando incolla è usato anche per aggiungere collegamenti che sono stati copiati un metodo alternativo per incollare consiste nel selezionare il concetto con il tasto sinistro, quindi digitare Ctrl-v. Invece di agire sul singolo collegamento, la selezione dal menu influirà su tutti i link del tipo di risorse scelto. Da una mappa aperta: Selezionare File e poi Anteprima di Stampa Dalla finestra di Anteprima di Stampa sarà possibile scegliere l'orientazione della pagina e impostare il numero di pagine, in orizzontale e in verticale, su cui stampare la Cmap.

Tramite la finestra Imposta Pagina è possibile, in aggiunta, comunicare alla stampante il formato della carta desiderato e modificare l'ampiezza dei margini. Dalla finestra di Anteprima, cliccando il bottone OK si salveranno le impostazioni scelte, per effettuare la stampa successivamente.

Software Cmap - Pensiero Critico

Per stampare immediatamente occorre invece cliccare sul bottone Stampa. Visualizza la Cmap come Pagina Web Le mappe salvate sui Server di Cmap sono automaticamente codificate in una versione visualizzabile come pagina web da qualunque browser. Una volta che la mappa è salvata su server, si vedrà una barra di stato aggiuntiva nella parte bassa della Cmap, che indica il suo indirizzo web e più a sinistra un bottone cliccabile che ne permette la visualizzazione Visualizza come Pagina Web.

Cliccando sul bottone "Visualizza come Pagina Web", CmapTools lancerà il browser predefinito e aprirà la versione come pagina Web della Cmap attiva che rimarrà aperta sotto la pagina web.

Tale indirizzo non sarà modificato in caso di trascinamento della mappa in altra cartella, nel caso di modifiche al titolo, al contenuto, o ad altre proprietà della mappa. Partendo dall'indirizzo web della mappa è possibile navigare nella mappa stessa e in tutti i collegamenti che in essa sono stati precedentemente creati, ma non è possibile navigare nella cartella in cui la mappa stessa è contenuta, nelle cartelle di livello superiore e nelle sottocartelle. Per rendere possibile tale navigazione occorre rintracciare l'indirizzo web della cartella della mappa, all'interno del server di Cmap.

Una volta rintracciata la pagina web della cartella della mappa, in cui sarà visibile anche il collegamento alla mappa stessa e alle altre risorse, si potrà copiare il suo indirizzo web dalla barra degli indirizzi e utilizzarlo per creare connessioni ad esso o comunicarlo ad altri utenti. I contenuti delle cartelle saranno visibili da internet solo se all'utente anonimo è permessa la visualizzazione vedere la voce relativa ai permessi di questa guida.

Altrimenti verrà richiesta l'autenticazione. Per CmapServer a partire dalla versione 5. Occorrerà chiudere e lanciare di nuovo CmapTools per attivare il cambiamento di lingua. Dalla finestra Viste: Cliccare su Modifica, quindi su Preferenze Nella parte bassa della scheda Generale appariranno le informazioni sulla Lingua.

Scegliere la lingua preferita dal menu a cascata, cliccare OK nella finestrella che informa che la nuova lingua sarà attivata al riavvio, quindi chiudere e riavviare CmapTools. Il cambiamento di lingua ha effetto sula maggior parte dei comandi di CmapTools e dei testi nelle finestre attive, sulla lingua del controllo ortografico, ma NON ne ha alcuno sui contenuti delle mappe concettuali. Altre tecniche per aggiungere concetti alle proposizioni esistenti sono descritte alle sezioni della guida: Creare una Proposizione da un Concetto e Creare una Proposizione da un Concetto preesistente.

Selezionare un concetto o una frase legame e cliccare col tasto sinistro sulle frecce per ottenere una linea con freccia trascinabile tramite il puntatore del mouse. Trascinare la linea con la freccia su un concetto per connetterlo al nodo di partenza. La linea di collegamento apparirà posizionata sotto agli altri oggetti.

Cliccare col tasto destro la linea che deve essere curvata. Selezionare Formato Linea Si aprirà la scheda di dialogo Linea della finestra Stili. Cliccare col sinistro sul pulsante Forma per far apparire le diverse opzioni di curvatura disponibili. Nel nostro esempio sceglieremo l'opzione "Traccia linea Bezier a 4 punti di snodo", per dare una fine curvatura alla linea.

Ritornando alla mappa si noterà una piccola casella bianca al centro della linea selezionata e da curvare. Questo quadratino consiste in realtà di due punti maniglia, sovrapposti, che possono essere spostati col puntatore del mouse nella posizione desiderata, determinando diverse forme di curvatura.

Ora trascinare l'altra maniglia per completare la curvatura. Una volta adattata la curvatura basta cliccare su una porzione libera della mappa per impostare la curva. Dalla finestra degli "Stili": Per curvare una linea di collegamento utilizzando una triangolazione regolabile, selezionare la linea stessa e cliccare sul bottone "Traccia linea di Bezier con 3 punti di snodo": Si formerà una singola maniglia al centro della linea di collegamento che, tramite il tasto sinistro, potrà essere trascinata nella posizione desiderata.

Crea diagrammi, grafici collegati, mappe concettuali, il tutto da una applicazione. Con pochi e semplici clic, sarai in grado di costruire elementi facili da leggere e presentare.

Gli strumenti facili da usare per migliorare la propria produttività sono difficili da trovare, ma CMapTools è uno di questi. CMapTools usa dei controlli semplici per creare grafici, mappe concettuali e diagrammi, con pochi clic del mouse. Lo strumento è davvero intuitivo da subito.