Skip to content

UNIDEV.INFO

Unidev.info

Scarica lavastoviglie fatica a


  1. Lavastoviglie non carica acqua, possibili cause e soluzioni
  2. Come fare lo scarico a mano della lavatrice o della lavastoviglie
  3. Manutenzione lavastoviglie: guasti e soluzioni

La tua lavastoviglie non scarica l'acqua? Suggerimenti e consigli su come risolvere il problema senza dover chiamare un tecnico specializzato. Riparare una lavastoviglie che non scarica acqua è più semplice di quanto pensi . I motivi del guasto possono essere molteplici, ecco perché. La lavastoviglie non scarica l'acqua? Scopri le 5 cause principali e ordina i pezzi di ricambio su unidev.info Spedizione e resi gratuiti. Il problema era il tubo di scarico dietro la lavastoviglie che quando è il calore il tubo nella curva si è schiacciato e l' acqua passava a fatica. Avvia la lavastoviglie per vedere se scarica l'acqua. Attiva un ciclo breve di lavaggio per non sprecare acqua.

Nome: scarica lavastoviglie fatica a
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 38.29 Megabytes

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione. Cambia navigazione MENU'. Benvenuto, Ospite. Nome utente: Password: Ricordami. Dimenticato la password? Dimenticato il nome utente? Crea un account.

Per Marco. Mt 2,50 sono parecchi e temiamo che il tubo di scarico, con il tempo possa occludersi. A nostro avviso sarebbe preferibile lasciare tale tubazione libera che passa sotto ai mobili del lavello e vicini. Per massimo. Costui individuerà immediatamente la problematica legata al cattivo odore. Non vorrei mettere la lavatrice fuori, benchè abbastanza riparata si sporcherebbe e durerebbe probabilmente molto poco, mdntre ho in casa un elettrodomestico inutile. Grazie anticipatamente. Di regola si, in quanto entrambe vanno recapitate nella fognatura nera pubblica.

Nel negozio di elettrodomestici a cui ci siamo affidati ci hanno detto che per tale distanza serve una pompa aggiuntiva perchè 3 metri sono troppi per la pompa della lavastoviglie. Per Mattia. Potresti farlo sottotraccia oppure esterno. Le soluzioni andrebbero viste sul posto e questo puoi farlo solo tu. Per Michele. Non vediamo la differenza, a meno che il professionista Idraulico?

In questo caso fatteli spiegare. Premetto che la lavastoviglie senza fare pubblicità è di una marca prestigiosa e di produzione Ho fatto tutti gli allacci ma ho alcuni dubbi:.

Lavastoviglie non carica acqua, possibili cause e soluzioni

Possono esserci problemi in questa configurazione? O è necessario ad esempio che stia in posizione verticale per funzionare correttamente? Per Francesco. Piuttosto non sappiamo risponderti per il terzo punto, in quanto non conosciamo il tipo di scarico con comando elettrico di bloccaggio per il troppo pieno. Ti suggeriamo di rivolgerti dal venditore della tua lavastoviglie.

Per quanto riguarda i rimedi chimici , quello più conosciuto è sicuramente l' Idraulico liquido di Mister Muscolo. Molto facile da utilizzare, questo prodotto va versato direttamente nello scarico ed è necessario attendere circa quindici minuti perché faccia completamente effetto. Un prodotto molto innovativo, è quello distribuito da Martec AG , l' Household sturascarichi.

Si tratta di una soluzione del tutto ecologica che consente di sbloccare lo scarico attraverso una pressione a gas generata da un propellente.

Come fare lo scarico a mano della lavatrice o della lavastoviglie

Bisognerà invece fare molta attenzione se si vuole utilizzare la soda caustica. Questa infatti deve essere versata nello scarico perfettamente asciutto per poi aggiungere attraverso i tubi anche una pentola d'acqua bollente, facendo molta attenzione a non schizzarsi e quindi a non ustionarsi. Lo scarico a questo punto sarà subito libero, vista la potente azione della soda. Un rimedio molto più leggero ma decisamente meno rischioso è invece il sale grosso , valido anche per bloccare altri scarichi, come ad esempio quello della vasca o del bidet.

La procedura è simile a quella adottata per la soda caustica. Dopo aver tolto l'eventuale acqua presente nel lavandino, con l'aiuto ad esempio di una spugna , bisognerà infatti prendere un bicchiere grande pieno di sale e versarlo nello scarico.

Dopo circa dieci minuti, andranno versati lentamente tre o quattro litri d' acqua bollente , aspettando che il liquido defluisca completamente. Se al primo tentativo lo scarico non è ancora libero, sarà necessario ripetere l'operazione un'altra volta.

Vai alla HomePage. Seleziona la sezione in cui ricercare. Sbloccare lo scarico del lavandino occluso NEWS Pulizia casa 27 Agosto ore Per sbloccare lo scarico di un lavandino esistono molte soluzioni fai da te. Quelle principali e più efficaci possono essere di tipo meccanico o di natura chimica. Rimedi fai da te per sbloccare lo scarico del lavandino I rimedi per riuscire a sbloccare lo scarico del lavandino otturato con un fai da te abbastanza facile e veloce possono essere di tipo meccanico e di tipo chimico.

Sturalavandino ad aria compressa Libera tubature e scarichi otturati, senza l'uso di prodotti chimici e detergenti con la sonda per idropulitrici di bakaji Nome visualizzato nel commento. Indirizzo E-Mail da confermare. Gmb Spurghi.

Parlo Da Professionista. I Rimedi scritti qui sono utili ma paliativi che servono solo a rimandare il problema più avanti e maniera più grave, a meno che per pura sfortuna non si sia bloccato qualcosa all' interno delle tubature.

Chiamare l'idraulico a meno che non vi costi nulla è inutile. Prima di tutto bisogna individuare il pozzetto contenente i grassi delle cucine se presente. Di solito è presente appena fuori dalla finestra della cucina. Lo apriamo e se abbiamo il coraggio bisogna rimuovere tutta la parte solida, poi bisogna estrarre il terminale della tubazione di scarico della cucina, di solito è una curva a 90 gradi, non sempre è possibile rimuoverla, e controllare che non sia ostruita con grassi che siano diventati solidi e pulirlo.

Più spesso lo facciamo e piu tranquilli stiamo. Se non è presente questo pozzetto, o se è lontano piu di 4 metri dal lavandino della cucina sarà molta fatica potersi risparmiare i soldi dell' autospurgo. L'unica soluzione a quel punto è tappare il terminale per non far uscire piano piano il liquido che ci mette ore ad agire e utilizzare acido muriatico o ancora meglio i prodotti liquidi appositi per smurare assolutamente non peggiorano le cose, ma tenere in conto che una bottiglia da un litro costa 10 euro o più e bisogna riempire tutta la tubazione per poter stasare al meglio e potrebbero servire molte bottiglie, uno spurgo onesto vi chiederà 90 Euro circa per fare un buon lavoro e lasciarli agire anche 10 ore.

A questo bisogna stappare il terminale e cercare di infilare il più possibile una gomma dell' acqua dentro la tubazione agendo se possibile dal pozzetto se no da sotto al lavabo stando attenti a non allagare casa Se l'acqua scende e si crea un mulinello avete Risolto!

Se scende ma non si crea il mulinello chiamare il prima possibile un Autospurgo, che se onesto in 5 minuti risolverà il problema e vi chiederà solo la chiamata 50euro se onesto.

Se l'acqua non scende non disperate, ci avete provato, chiamate un autospurgo professionista e fate fare a lui. Assolutamente non utilizzate acqua bollente e non fate questa operazione nella tubazione dei bagni. Se volete usare una molla sturatubi sappiate che potete rompere e molto sicuramente graffiare una tubazione se non state attenti e cosi facendo peggiorerete lo scorrere dell'acqua e ritrovarvi con questi problemi piu spesso nel tempo.

Ad oggi potete comprare in ferramenta online idropulitrici con sonde per sbloccare le tubazioni che non graffiano e non rompono le tubazioni, ma costano molto e sappiate che hanno poca pressione.

Alcuni con queste idropulitrici al posto della gomma dell'acqua risolvono, altri allagano casa. Roberta Piccolo. Domenica 7 Aprile , alle ore Io ho provato con il sale grosso, bicarbonato, acqua bollente, ma non ho ottenuto i risultati sperati. Per Loredana: la soluzione da adottare dipende molto dalla gravità del blocco e dalle cause.

Domenica 6 Gennaio , alle ore Non usate la soda caustica e prodotti da supermercato che il più delle volte otturano peggio di quello che credete. Se nel tubo ci sono residui che non si sciolgono chimichamente, quali ferro o plastiche, la soda farà tappo diventando quasi cemento e dopo vi tocca rompere tutto per cambiare il tubo.

Gmb Spurghi Idraulico. Solo se la tubazione è rotta o difettosa bisogna cambiare il tubo.

Se si chiama un bravo autospurgo con un canaljet ti disincrosta tutta la tubazione, ci fosse pure l' adamantio dentro. Chiaramente prima di agire bisogna capire che tipo di tubazione di scarico abbiamo.

Manutenzione lavastoviglie: guasti e soluzioni

Se è meno di 6cm di diametro dove scarica o se fa piu di 2 curve per arrivare allo scarico io da professionista consiglierei di non metterci le mani perche un autospurgo poi per risolvere i danni fatti ci mettera parecchio tempo e fatica.

Veramente a me l'idraulico ha suggerito anche un altro metodo Tiziana Federica.

Per Federica: Gentile Federica, la candeggina è molto utile per eliminare le incrostazioni e a sciogliere eventuali materiali che ostruiscono il lavandino come ad esempio i capelli.